Alta qualità Rafael Nadal Vincitore ad Acapulco con Richard Mille RM 27-01 Replica perfetta

Comunicato stampa – Richard Mille è molto orgoglioso della vittoria di domenica 3 marzo ad Acapulco di Rafael Nadal. Il maiorchino infatti ha vinto contro il suo connazionale David Ferrer in 1 ora e 6 minuti, in due set (6-0, 6-2).

Rafael Nadal, assente dai campi da sette mesi a causa di un infortunio al ginocchio, è ritornato in piena forma per questo torneo durante il quale non ha perduto nessun set e ha ceduto il servizio una sola volta (su 43 giochi di servizio).

Con questa finale, Rafa Nadal iscrive tra le sue vittorie il 52esimo titolo della sua carriera e il suo 38esimo titolo su terra battuta. Questa vittoria, segna anche il suo ritorno alla grande nella competizione, appena quindici giorni dopo la sua vittoria a San Paolo (Brasile).

Al Torneo di Acapulco, Rafa, ambasciatore di Richard Mille dal 2010, aveva al polso un RM 27-01, l’orologio meccanico più leggero al mondo (19gr. cinturino incluso), presentato per la prima volta a Ginevra, lo scorso gennaio, durante il Salone Internazionale dell’Alta Orologeria.

Richard Mille Rafael Nadal

RM 27-01, progettato da Richard P. Miller Jr Replica uhr in collaborazione con Rafael Nadal, come in precedenza l’RM 027 Tourbillon e l’RM 035 certificato Chronofiable®, è una prodezza di ingegneria e tecnica. Una delle sue peculiarità: un movimento interamente sospeso al centro della cassa in carbonio e una platina collegata a quest’ultima attraverso quattro cavi in acciaio intrecciato con uno spessore di soli 0,35 mm di diametro. Il risultato di questa tecnica estrema e totalmente innovativa è un calibro eccezionale, in grado di sopportare accelerazioni di oltre 5000 G. Con l’RM 27-01 al polso di Rafa, Richard Mille continua ad affrontare nuove sfide tecniche e a testare ripetutamente soluzioni inedite nel mondo dell’altissima orologeria.

Richard Mille scende in campo nuovamente con Rafael Nadal. Dal 2010, il marchio e il tennista spagnolo, infatti, hanno realizzato una serie di cronometri attraverso una collaborazione unica nella storia dell’orologeria. L’ultimo nato, con il suo movimento tourbillon (realizzato in soli 50 esemplari), non delude in termini di resistenza agli urti, spostando ancora più in avanti i limiti della tecnologia.Scegliere il torneo Roland Garros, per la presentazione dell’RM 27-03 Rafael Nadal, è stata quindi una decisione ovvia. Per il campione spagnolo, già vincitore per nove volte dell’Open di Francia, la terra battuta è la superficie preferita, dove sfruttare la sua qualità. Lenta e sensibile la polvere rossa richiede infatti uno stile di gioco aggressivo nel rispetto comunque dei principi fondamentali di questo sport.Allo stesso modo, questo nuovo orologio combina materiali innovativi nel rispetto della tradizionale orologiera. Se i campi in terra rossa sono famosi per l’amplificazione degli effetti sulla pallina da tennis, lo stesso si può dire per l’RM 27-03, come testimoniano i colori giallo e rosso della sua cassa in Quartz TPT, in onore della Spagna, paese nativo di Rafa. L’intensità delle sfumature è stata ottenuta grazie all’impregnazione di strati di silicio, di soli 45 micron di spessore, in resine pigmentate, secondo un procedimento di sovrapposizione degli strati di lamenti prima di essere portati a 120° C, tecnica sviluppata dalla North Thin Ply Technology (NTPT).

RM 27-01, disponibile nella versione in nano tubi di carbonio e fornito con un cinturino in Velcro ®, è prodotto in edizione limitata di 50 esemplari.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *